30 Marzo - 2 Aprile
2020
Bologna
Italia
Bologna Licensing trade fair logo

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR 2016 continua nel resto del mondo attraverso le tournée delle sue mostre

La Mostra Illustratori e l’esposizione Illustrazione per ragazzi.
Eccellenze italiane 
nei luoghi della cultura internazionale, dal 21 aprile le prime tappe: Chicago e Berlino

 

La 53esima edizione della Bologna Children’s Book Fair – conclusa il 7 aprile con grandissimo successo di pubblico di professionisti (+16,8%  di visitatori esteri sull’edizione 2015) – continua il suo lavoro di promozione culturale in tutto il mondo. La Fiera infatti, oltre alla peculiare vocazione internazionale nello spazio e nelle giornate di aprile, attraverso iniziative di vasto respiro intellettuale arriva in moltissimi luoghi della cultura del mondo.

 

Il primo attesissimo appuntamento è la partenza della tournée dei 77 illustratori selezionati per la Mostra Illustratori, punta di diamante di Bologna Children’s Book Fair che quest’anno festeggia i suoi 50 anni: un traguardo significativo, l’iniziativa è infatti diventata una delle più importanti occasioni a livello internazionale, in grado di offrire una straordinaria panoramica sulle nuove tendenze dell’illustrazione mondiale. La Mostra Illustratori giovedì 21 aprile (sino al 5 maggio) arriva a Chicago, presso il Columbia College, nella Averill and Bernard Leviton Gallery, grazie alla collaborazione con l’Italian Trade Agency.  

 

Essere selezionati per la Mostra di Bologna offre agli illustratori davvero una grande visibilità, dopo Chicago l’esposizione arriverà in Giappone, con un tour in cinque musei d’arte che inizierà il 2 luglio, e ancora, dalla primavera 2017 all’estate 2018, raggiungerà sei città della Cina: ad ospitare la mostra saranno importanti biblioteche, prima fra tutte la Biblioteca Nazionale di Pechino, e musei d’arte.

 

L’Istituto Italiano di Cultura a Berlino è invece il luogo della terza tappa della mostra Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane: rivolgendo lo sguardo alla straordinaria qualità dell’illustrazione italiana  l’esposizione ne racconta gli ultimi quarant'anni attraverso le opere di 18 grandissimi artisti.

 

La mostra, che ha riscosso un grande successo nelle tappe di Madrid prima e di Bologna poi, approda giovedì 21 aprile a Berlino: una ricchissima selezione di opere che documenta il percorso artistico di illustratori di consolidata fama, quali Roberto Innocenti e Lorenzo Mattotti fino ad arrivare a giovani talenti, come Philip Giordano e Arianna Vairo; artisti che nel corso di due generazioni hanno dato vita a una nuova fisionomia del libro illustrato per ragazzi, e la cui originalità e ricchezza espressive si sono imposte anche all'estero, dove hanno ricevuto premi e riconoscimenti. Alla vernice saranno presenti, oltre ai rappresentanti dell’Istituto Italiano di Cultura di Berlino e della Bologna Children’s Book Fair,  l’illustratrice Mara Cerri - una delle “eccellenze italiane” in mostra, che terrà anche un laboratorio per ragazzi – e Anna Castagnoli de LeFiguredeiLibri, blog di studi e ricerca sull’illustrazione punto di riferimento per gli addetti al settore e per molti giovani illustratori.

 

E ancora la Book Fair bolognese sarà presente ad Abu Dhabi, nella Fiera internazionale del Libro che si terrà dal 27 aprile al 3 maggio. Proprio alla Bologna Children’s Book Fair è stato chiesto di portare la testimonianza del suo osservatorio internazionale sull’editoria per ragazzi e di arricchire lo stand italiano, quest’anno Paese Ospite, con una scelta di opere tratte proprio dalla mostra Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane.

 RITORNA