30 Marzo - 2 Aprile
2020
Bologna
Italia
Bologna Licensing trade fair logo

BOOK EATERS: INTERNATIONAL BOOKSTORE, Pad. 22

Il padiglione 22 ospita un grande libreria internazionale che presenta un percorso singolare. Le lettere dell’alfabeto sono le protagoniste dello spazio e indicano al lettore stazioni di sosta.

La Lettera A e dedicata ad Alice, protagonista di questa edizione di Bologna Children’s Book Fair. Ma non mancano Alfabeti, libri di Architettura e Activity. B indica il meglio del meglio: Best from the World e il settore dedicato ai premi, a cominciare dal BolognaRagazzi Award, il premio piu importante del panorama internazionale. La lettera C invita alla conoscenza della Cina attraverso i libri, la D sta per Disabilita, E sta per Expo, F sta per Favole, G per Giallo, H per Haiku, I per Illustrazione, L per Legalita. Seguono nell’ordine Mappe, Matematica, Musica, Natura, Omero, Pippi e Piccolo Principe. Q sta per Quadri, R per Resistenza, di cui si celebra il Settantesimo. E ancora Scienza, Storia, Tesori (i classici). La U chiama Umorismo, V sta per Vite.

Anche le lettere piu insolite hanno un ruolo importante: K sta per Kamillo Kromo di Altan, Y sta per Young Adult e W per Welcome, area dove stanno i libri che raccontano dei migranti. La J e rimasta sola e si prende la scena per la “Joie par le Livres”, la nota rivista francese che compie 50 anni. La X sta per pareggio, lo Sport. La Z sta per Zuzzurellone, l’ultima parola del dizionario che ci ricorda che si puo rimanere sempre anche un po’ bambini, ma Z sta anche per ZeroTre, quell’arco della vita dove si pianta il seme della lettura.

 

L’International Bookstore della Fiera del Libro per Ragazzi è realizzata da BolognaFiere con la collaborazione della Libreria Giannino Stoppani

 RITORNA