Regolamento Braw CrossMedia 2023

ART. 1 - OGGETTO DEL PREMIO

In occasione di Bologna Children’s Book Fair 2023, BolognaFiere conferisce il Premio BolognaRagazzi CrossMedia Award. In un momento storico in cui molti editori sono impegnati a valorizzare e sviluppare le proprie properties, Bologna Children’s Book Fair ha deciso di istituire un premio per selezionare i migliori progetti crossmediali che offrono narrazioni sviluppate attraverso più media avendo un libro come importante chiave di accesso all’universo narrativo.

La partecipazione al Premio è gratuita e aperta agli editori, ai proprietari delle “IP” (Intellectual Properties), agli autori, agli sviluppatori/produttori e ad altri soggetti coinvolti nella realizzazione del progetto.

Il premio avrà due categorie.

  1. Progetti crossmediali: la Giuria Internazionale del BolognaRagazzi CrossMedia Award si propone d’individuare progetti narrativi crossmediali che sono stati capaci di convincenti migrazioni, intersezioni o espansioni su libri, schermi televisivi e cinematografici, console di videogiochi, dispositivi mobili o smart speaker. All’interno del progetto il libro deve rappresentare un fondamentale elemento di sviluppo dell'universo narrativo.
  2. Piattaforme digitali di lettura / Collane editoriali digitali: la Giuria si propone di individuare progetti capaci di trasferire in modo convincente e originale l’esperienza di lettura per bambini e ragazzi sui media digitali, attraverso piattaforme di lettura, libraries di contenuti o collane editoriali digitali.

 

Tra tutte le candidature, la Giuria Internazionale assegnerà un Grand Prize per ciascuna delle due categorie e si riserva inoltre di assegnare alcune menzioni speciali.


ART. 2 - REQUISITI

  1. Progetti crossmediali
    Il progetto crossmediale dovrà avere come punto di partenza o di arrivo libri, romanzi, albi illustrati e graphic novel, dedicati alla fascia d’età compresa tra gli early e i young readers. Le espansioni multimediali devono essere state pubblicate / rilasciate per la prima volta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2022. Allo stesso modo, libri derivati da progetti multimediali devono essere stati pubblicati per la prima volta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2022. L’articolazione del progetto complessivo su più media differenti sarà uno dei parametri di valutazione della giuria. A titolo esemplificativo, indichiamo di seguito le categorie di espansioni che saranno prese in considerazione dalla giuria:

 

  • Libri;
  • Film;
  • serie tv;
  • app (mobile, AR, VR…);
  • videogioco (mobile, console, PC, browser);
  • piattaforma web;
  • podcast;
  • contenuti audio per smart speakers;
  • webtoons;
  • piattaforme di social writing.
  1. Piattaforme digitali di lettura / Collane editoriali digitali
    Devono offrire esperienze di lettura dedicate alla fascia d’età compresa tra gli early e i young readers. Devono essere state pubblicate per la prima volta o avere nuovi contenuti pubblicati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2022.

La partecipazione al Premio comporta l'integrale accettazione del presente Regolamento.


ART. 3 - OPERE DA PRESENTARE

I proponenti possono presentare una o più candidature. 


ART. 4 - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione sarà reperibile on line sul sito della manifestazione dall'8 settembre 2022 e dovrà pervenire, debitamente compilata, inderogabilmente entro il 31 dicembre 2022.

Sulla base delle candidature pervenute, verrà stilata una shortlist di finalisti a cui verrà chiesto di inviare eventuale materiale aggiuntivo per consentire alla giuria una ulteriore valutazione e permettere di individuare il vincitore.

 

Si suggerisce di prendere visione della domanda di partecipazione online e verificare le tipologie di materiali richieste per la candidatura.


ART. 5 - GIURIA

Tutte le opere ammesse saranno sottoposte al giudizio inappellabile di una Giuria Internazionale composta da esperti di interactive e graphic design, new media, opere videoludiche, cinematografiche e televisive. 


ART. 6 - DIRITTI DI BOLOGNAFIERE

I proponenti, in quanto detentori esclusivi dei titoli candidati o autorizzati dai detentori esclusivi, riconoscono a BolognaFiere il diritto non esclusivo:

  • di riprodurre i titoli ammessi su manifesti, pieghevoli o altri stampati della rassegna "Bologna Children’s Book Fair" e online;
  • di utilizzare in ogni forma, anche separatamente e per concessione a terzi per qualsiasi titolo, le riproduzioni dei titoli ammessi sul catalogo nonché su altre pubblicazioni della rassegna "Bologna Children’s Book Fair", con obbligo di riportare la citazione dell’autore e dell’editore dell’opera e di tutti gli aventi diritto.
  • riprodurre, anche in parte, i lavori presentati e accettati.

 

BolognaFiere declina qualsiasi responsabilità per eventuali errori o omissioni. 


ART. 7 – PREMIO e RICONOSCIMENTI

 

Il Premio per i Progetti Crossmediali verrà assegnato al proponente della candidatura e all’Editore dei libri che fanno parte dei progetti giudicati vincitori. In caso di co-edizioni, il Premio verrà attribuito unitamente ai co-Editori ma consegnato a colui che per primo abbia presentato la domanda di partecipazione. Ai fini del concorso, sono considerate co-edizioni soltanto quelle che risultino espressamente indicate come tali. Il Premio per le piattaforme digitali di lettura/Collane editoriali digitali verrà assegnato al proponente, congiuntamente al publisher / owner della piattaforma / collana.


ART. 8 - SOPPRESSIONE E VARIAZIONE DELL'INIZIATIVA

BolognaFiere potrà sopprimere a suo insindacabile giudizio il Premio o variarne le date, senza che nulla sia dovuto ai partecipanti. 


ART. 9 - NATURA DELL'INIZIATIVA

L'iniziativa di cui al presente regolamento rientra nelle ipotesi di esenzione di cui all'art. 6 del D.P.R. 430 del 26 Ottobre 2001. 


ART. 10 - GIURISDIZIONE ITALIANA E FORO COMPETENTE

I rapporti tra i partecipanti alla presente Iniziativa e BolognaFiere sono disciplinati dalle leggi italiane. Ogni controversia sarà sottoposta alla giurisdizione dell'autorità giudiziaria italiana e competenza esclusiva del Foro di Bologna. 


ART. 11 - DISPOSIZIONE FINALE

La partecipazione all'Iniziativa e l'utilizzazione dei riconoscimenti sono assolutamente gratuiti e non comportano alcun vincolo o impegno di qualsiasi natura al di fuori delle condizioni di partecipazione previste dal presente regolamento. 

Partner

mamamo

Organizzato nell’ambito di Aldus Up
ALDUS 
 
 
 
 
Aldus Up – the European Book Fairs network  – is co-funded in the framework of Creative Europe Programme 2014-2020 and coordinated by the Italian Publishers Association (AIE)
www.aldusnet.eu

 

Articoli Correlati