Bologna Children bookfair See you
in Bologna

12-15 April
2021

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE
150° NONCOMPLEANNO

 

La pubblicazione di Alice nel Paese delle Meraviglie, 150 anni fa, segna non solo l’uscita di uno dei libri più straordinari che siano mai stati scritti, ma anche l’inizio di una letteratura per l'infanzia completamente nuova, diversa, creativa, bizzarra, misteriosa, non legata strettamente contesto storico-culturale ma tradotta ovunque, reillustrata continuamente, capace di immortalità.

La Fiera del Libro per Ragazzi intende dunque celebrare, insieme, l'anniversario di questo capolavoro e l’inizio di una letteratura per l’infanzia che affascina, da un secolo e mezzo, bambini e adulti di tutto il mondo.

 

 

MARTEDÌ 31 MARZO ORE 10
CENTRO TRADUTTORI - PAD. 30, A45
TAVOLA ROTONDA

Le avventure di Alice nelle traduzioni italiane

A cura della Fiera del Libro per Ragazzi

Intervengono: Masolino d’Amico, Milli Graffi, Mary Wardle

 

MARTEDÌ 31 MARZO ORE 14
SALA NOTTURNO - CENTRO SERVIZI
CONFERENZA INTERNAZIONALE

150 anni di meraviglie

A cura della Fiera del Libro per Ragazzi, con la collaborazione del Centro di ricerca in letteratura per l’infanzia dell’Università di Bologna

Intervengono:
Masolino d’Amico: “Ma chi era il rev. Dodgson?” Peter Hunt e Laura Tosi: “Alice, Pinocchio e il Fantastico internazionale”
Lisbeth Zwerger: “Le mie illustrazioni per Alice” Martin Salisbury: “Illustrare Alice. Da Tenniel a Tyukanov: un tour selettivo”
Gianluca Farinelli: “Alice nella terra del cinema”

Curatrice scientifica e coordinatrice: Giorgia Grilli

 

INTERNATIONAL BOOKSTORE - PAD. 22
MOSTRA

Alice nei libri

A cura della Fiera del Libro per Ragazzi, con la collaborazione della Cooperativa Culturale Giannino Stoppani

Una selezione delle più pregevoli edizioni del capolavoro di Carroll, rivisitato da grandi illustratori. Dalle prime edizioni illustrate di Tenniel fino ai contemporanei Anthony Browne, Nicole Claveloux, Helen Oxenbury, Lisbeth Zwerger, Alice è un personaggio con il quale molti illustratori si sono confrontati ed ha così via via assunto tante e diverse fisionomie: bambina, ragazzina elegante e raffinata, ma anche più disinvolta monella, Alice è un’icona di una infanzia che sorprende, che non si fa completamente catturare, che abita il paese delle meraviglie, dove anche il pensiero si prende giocodel tutto

 

Documenti e materiali

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE


 RITORNA